ABOUT ME

Scrivo di esperienze di viaggi assaporati e organizzati con tanto cuore e poche pretese.

Chi sono?
Ci si chiede spesso da soli in realtà questa fatidica domanda.
Assai difficile risulta il più delle volte la risposta

Chi sono. Cosa amo. Cosa faccio.

Ligure, 24 anni, studentessa d’arte, amante del mare.
Sono espatriata 4 anni fa a Torino. La Liguria ha paesaggi bellissimi, clima mite, ma ben pochi stimoli da offrire, perlomeno ora, perlomeno per me.
Sono andata a studiare Pittura all’Accademia di Belle Arti a Torino.
E Torino mi ha rubato e mi ruba tutt’ora un pezzettino di cuore.
Già laureata, ho continuato gli studi in Grafica.
Appassionata d’arte, affascinata dal mondo del tatuaggio, diventarne parte è uno dei sogni nel cassetto. Uno di quei sogni che forse è l’ora di tirar fuori e indossare.

Curiosa per natura, un po’ zingarella dentro.

Il 2017 mi ha fatto scoprire quanto mi piacesse viaggiare.
Prima era divertente, rilassante.

Ora viaggiare è diventato obbligatorio. 

Non pensavo fosse possibile ammalarsi del continuo desiderio di ripartire.
Wanderlust, dicono.
Sempre stata irrequieta per natura, anche nella più banale quotidianità, ora la maggiore irrequietezza la riscontro con la costante voglia di tornare alla scoperta del mondo.
Non riesco a stare ferma. Lo giuro.
Torno, e appena tornata mi aggrappo all’idea di ripartire.

Amo viaggiare, in qualunque sua forma.
Amo viaggiare con la fantasia, con la mente, con il cuore, con l’anima e con il corpo.
Prediligo i viaggi on the road, all’avanscoperta di angoli non ancora catturati, ma non disdegno qualsiasi altro tipo di viaggio.

Positiva per natura, cerco di cogliere il buono in ogni istante e in ogni episodio.
Quando non posso partire per terre lontane mi accontento di gite fuori porta, trekking all’avventura, ma anche semplici viaggi in treno che aiutano a liberar la mente lasciando indietro i pensieri, mentre guardo fuori dal finestrino e catturo attimi di mondo sempre nuovo, sempre diverso. (Ecco le mie singolari riflessioni su come combattere la maledetta malattia del viaggio.)

Il mio Travel blog, compagno di viaggio, diario di bordo personale.

Sono perfettamente a conoscenza di quanto è grosso il mondo, e di quanto poco ne ho visto io. Ma questo travel blog è, in parte, una piccola promessa a me stessa. Un obbiettivo da raggiungere e un diario di bordo personale, per non dimenticare.
Questo travel blog mira a diventar un compagno di viaggio negli infiniti viaggi che mi bazzicano nella mente. Un fidato ascoltatore, oltre che a un buon custode di ricordi, consigli, foto ed emozioni.

INSTAGRAM.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...